Nel caso non mi riconoscessi eBook

Leggi il libro di Nel caso non mi riconoscessi direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Nel caso non mi riconoscessi in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su tegliowinterrun.it.

Tegliowinterrun.it Nel caso non mi riconoscessi Image

ISBN: 9788899452230

DIMENSIONE: 5,90 MB

DATA: 2019

NOME DEL FILE: Nel caso non mi riconoscessi.pdf

AUTORE: Francesca Capossele

DESCRIZIONE

Vincitore del Premio Letterario Nazionale “I Sassi” di Matera 2019 Francesca Capossele ricostruisce il vissuto dei cittadini della Germania Orientale ma anche la rivolta di una donna che ha rifiutato il destino assegnatole dall’appartenenza al suo ceto sociale e al genere femminile. «Un romanzo governato da una linea lucida, priva di sbavature, perfetto nei tempi di narrazione e nel creare un rapporto stretto tra il destino individuale e le imperfezioni della Storia novecentesca» - Avvenire Perché una giovane donna italiana decide di fuggire nella Germania Orientale in una notte del 1953, in piena Guerra Fredda, senza lasciare una sola parola che spieghi la sua scelta? All’epoca Alda è una laureata in matematica, che vive a Ferrara con i genitori. Ha vissuto un’adolescenza e una giovinezza piccolo borghesi, tra certezze politiche (era una giovane fascista convinta) e sogni di matrimoni improbabili, temporaneamente interrotti dalla guerra che ha costretto la famiglia a sfollare in campagna. Dopo la Liberazione, sebbene a rilento, Alda ha proseguito gli studi, per poi fidanzarsi con Ruggero, un agente di polizia conosciuto su un treno per Padova. Ma proprio in prossimità delle nozze con Ruggero, di notte, con una valigia e una borsa a tracolla, Alda fugge e raggiunge la Germania Orientale dove vivrà fino alla caduta del Muro di Berlino. Una scelta sentimentale? Un uomo l’attende a Lipsia? Oppure nuove e forti convinzioni politiche? O più semplicemente una irrefrenabile ricerca di libertà, paradossalmente in un paese dove nessuno si sente libero?
SCARICARE
LEGGI ONLINE

All'epoca Alda è una laureata in matematica, che vive a Ferrara con i genitori. Ha vissuto un'adolescenza e una giovinezza piccolo borghesi, tra certezze politiche (era una giovane fascista convinta) e sogni di matrimoni improbabili, temporaneamente interrotti dalla guerra che ha costretto la famiglia a sfollare in campagna.

Nel caso della ricorrenza del Santo Patrono nella località in cui ha sede l'azienda, l'indennità di maternità non deve essere indennizzata dall'Inps nel caso in cui il contratto collettivo o la legge prevede che l'azienda sia tenuta ad erogare per quella giornata la normale retribuzione alla lavoratrice.

LIBRI CORRELATI

«Orlando furioso» di Ludovico Ariosto raccontato da Italo Calvino.pdf

Infrastrutture idrauliche. Vol. 1: Idrologia e risorse idriche..pdf

Figli di Hitler.pdf

Pollicino di Charles Perrault. Nel mondo incantato.pdf

Super Tattoo. Pj Masks. Ediz. a colori.pdf

Antonio Marras. Ediz. inglese.pdf

La luce, spirito vivente.pdf

Il tradimento dello spirito e dell'amore.pdf

Agorà. Idee per la mobilità del futuro. Vol. 19: rivoluzione del flusso continuo, La..pdf

Il pane del ritorno. Una grande storia di destini intrecciati attraverso il Novecento.pdf

Le memorie del marchesino pittore.pdf

Il mostro in tavola. L'inchiesta che svela i pericoli contenuti nel cibo che mangiamo.pdf

Il piccolo libro delle risposte viareggine. Oracolo salmastroso.pdf

PNL per gli insegnanti. Come aumentare la tua efficacia personale nella comunicazione e nella didattica.pdf

Oltre ogni confine. Formare i giovani all'interculturalità.pdf

Manuale dell'operatore socio-sanitario. Fondamenti di assistenza alla persona.pdf

Africa. La nuova patria di Cristo. Raccontata dai vescovi africani.pdf

Il segreto di Satana.pdf

Questa pazza fede. L'Italia raccontata attraverso il calcio.pdf

Tutti gli uomini del viceré.pdf