Prima della tragedia. Militari italiani a Cefalonia e a Corfù eBook

Siamo lieti di presentare il libro di Prima della tragedia. Militari italiani a Cefalonia e a Corfù, scritto da none. Scaricate il libro di Prima della tragedia. Militari italiani a Cefalonia e a Corfù in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su tegliowinterrun.it.

Tegliowinterrun.it Prima della tragedia. Militari italiani a Cefalonia e a Corfù Image

ISBN: 9788815275578

DIMENSIONE: 4,65 MB

DATA: 2020

NOME DEL FILE: Prima della tragedia. Militari italiani a Cefalonia e a Corfù.pdf

AUTORE: none

DESCRIZIONE

Le tragiche vicende di Cefalonia e di Corfù del settembre 1943 hanno dato origine a un ampio dibattito storiografico e sono state oggetto di accurate ricostruzioni. Mancavano invece, a oggi, ricerche mirate a restituire le biografie e le identità delle vittime della strage. In questo volume Patrizia Gabrielli si propone di verificare la consapevolezza della scelta compiuta dai militari italiani proprio a partire da un’indagine sulle loro aspirazioni, sui loro sentimenti e sui loro orientamenti politici così come affiorano dalle lettere inviate alle famiglie in patria dal 1940 al 1943. Sulla base di un’ampia bibliografia e di fonti d’archivio inedite, il libro pone sotto i riflettori l’esperienza dei militari, la loro vita quotidiana, le speranze di pace e il desiderio di tornare a una normale quotidianità, l’atteggiamento e le preoccupazioni destate dal cambiamento dei ruoli di genere imposto dalla guerra. Una particolare attenzione è rivolta agli orientamenti politici, pur complessi da sondare a causa della censura. Ecco così costruita una prima biografia collettiva dei soldati coinvolti nella strage, che si discosta dall’immagine codificata dell’eroe per lasciare emergere un quadro ben più articolato e umano.
SCARICARE
LEGGI ONLINE

Scopri Prima della tragedia. Militari italiani a Cefalonia e a Corfù di Gabrielli, Patrizia: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.

Nel novembre 1944, i militari italiani rimasti a Cefalonia, a cui si erano aggiunti uomini provenienti dal continente, in totale circa 1.300 soldati, inquadrati nel Raggruppamento banditi Acqui agli ordini del capitano Apollonio, rientrano in Italia, ad eccezione di un centinaio di volontari che continueranno la lotta assieme ai partigiani ...

LIBRI CORRELATI

Zero uno infinito. Divertimenti per la mente.pdf

San Pietroburgo.pdf

Avrei dovuto restare a casa.pdf

Educare con le fiabe. Andersen, Collodi, Saint-Exupéry, Lewis.pdf

Storia giuridica per futuri giuristi. Temi e questioni.pdf

Enver Hoxha e la Cina. Storia dell'eterna amicizia sino-albanese (1961-1978).pdf

Le dieci stupide cose che gli uomini fanno per rovinarci la vita.pdf

Tranquillo Cremona e la Scapigliatura. Ediz. illustrata.pdf

La fede. Le parole di papa Francesco sul dono di Dio. Ediz. illustrata.pdf

Ma che parlo arabo?.pdf

The theory of multiple intelligences and language teaching.pdf

Modena.pdf