Dei delitti e delle pene eBook

Siamo lieti di presentare il libro di Dei delitti e delle pene, scritto da none. Scaricate il libro di Dei delitti e delle pene in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su tegliowinterrun.it.

Tegliowinterrun.it Dei delitti e delle pene Image

ISBN: 9788868263492

DIMENSIONE: 10,13 MB

DATA: 2014

NOME DEL FILE: Dei delitti e delle pene.pdf

AUTORE: none

DESCRIZIONE

Questa nuova edizione del testo classico dell'Illuminismo italiano viene presentata, con il patrocinio di Amnesty International Italia, in occasione dei duecentocinquant'anni dalla prima pubblicazione. "Dei delitti e delle pene" è un'analisi lucida e articolata del rapporto tra lo Stato e il cittadino, inteso come soggetto di diritti e di doveri. La riflessione centrale del libro ruota attorno alla pratica della tortura e alla somministrazione della pena di morte, considerate entrambe lesive della dignità umana e inefficaci sotto il profilo punitivo. Negli anni cruciali della ridefinizione filosofica e giuridica della società, Beccaria esorta al superamento dell'esercizio puramente repressivo della legge, che deve potersi applicare senza essere vendicativa né umiliante per il condannato. Il testo è preceduto da un ampio saggio introduttivo di Antonio Marchesi, giurista e presidente di Amnesty Italia, che analizza le considerazioni dell'illuminista italiano alla luce dello sviluppo che le complesse questioni della pena di morte e della tortura hanno avuto dalla stesura dell'opera fino ai nostri giorni.
SCARICARE
LEGGI

Dei delitti e delle pene di Cesare Beccaria. Letteratura italiana - Il Settecento — Biografia di Cesare Beccaria e commento del libro "Dei delitti e delle pene" sulla pena di morte e la tortura: origine delle pene, leggi e interpretazione delle leggi

Potrebbesi distinguere il dolo dalla colpa grave, la grave dalla leggiera, e questa dalla perfetta innocenza, ed assegnando al primo le pene dei delitti di falsificazione, alla seconda minori, ma con privazione di libertà, riserbando all'ultima la scelta libera dei mezzi di ristabilirsi, togliere alla terza la libertà di farlo, lasciandola ai ...

LIBRI CORRELATI

50 studi. Clementi, Czerny.pdf

Ematologia e oncologia. MKSAP. Con espansione online.pdf

La dottrina spirituale di San Giovanni della Croce.pdf

Globalizzazione e disuguaglianze.pdf

E Baboucar guidava la fila.pdf

La cura letale.pdf

La letteratura francese del Medioevo.pdf

Alla scoperta della Torino liberty. 10 passeggiate nei quartieri della città. Ediz. a colori.pdf

Il frutto dello Spirito nella vita quotidiana.pdf

Magamondo. Cambiare il mondo un sorriso alla volta.pdf

La mattanza. Dal silenzio sulla mafia al silenzio della mafia.pdf

Il best seller all'italiana. Fortune e formule del romanzo «di qualità».pdf

Unesco. Il patrimonio dell'umanità. I complessi monumentali. Vol. 2.pdf

La reviviscenza delle norme nella crisi della certezza del diritto.pdf

Formulario notarile commentato. Atti tra vivi di diritto commerciale. Il regime tributario degli atti notarili. Con CD-ROM.pdf

Gli amici silenziosi.pdf

Cosa vogliamo? Vogliamo tutto. Il '68 quarant'anni dopo.pdf

Manuale del diritto penale militare e dell'ordinamento giudiziario militare.pdf

Svolte tecnologiche nel cinema italiano. Sonoro e colore. Una felice relazione fra tecnica ed estetica.pdf