Guida degli smarriti eBook

Siamo lieti di presentare il libro di Guida degli smarriti, scritto da Jean D'Ormesson. Scaricate il libro di Guida degli smarriti in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su tegliowinterrun.it.

Tegliowinterrun.it Guida degli smarriti Image

ISBN: 9788854514942

DIMENSIONE: 7,34 MB

DATA: 2017

NOME DEL FILE: Guida degli smarriti.pdf

AUTORE: Jean D'Ormesson

DESCRIZIONE

Nel 1190 Moshe ben Maimon, noto come Mosè Maimonide ai dotti del suo tempo, filosofo, rabbino e talmudista nella Cordova musulmana, scrisse in arabo La guida degli smarriti (La guida dei perplessi, secondo un’altra traduzione del titolo). "Le pagine che seguono costituiscono un tentativo di risposta alla domanda: che cosa faccio qui?" - Jean d'Ormesson «Jean d’Ormesson dà libero sfogo alla sua gaia scienza, il suo spirito è intatto, la sua brillantezza scintillante.» - Le Figaro Nella città spagnola, retta dal tollerante Califfato degli Almoravidi, l’opera ebbe un’immediata fortuna e, insieme con altri trattati del talmudista, fece di Maimonide il più onorato e rispettato filosofo ebreo del Medioevo. Jean d’Ormesson ha preso in prestito il titolo del pensatore di Cordova per questo suo manualetto a uso degli smarriti della nostra epoca. Benché sia sempre possibile scovare segrete affinità tra le epoche, i quasi mille anni trascorsi dal tempo di Maimonide – e di Filippo Augusto, di san Francesco d’Assisi, dell’imperatore Federico II e di Saladino –, impediscono naturalmente qualsiasi comparazione tra le «anime smarrite» di Moshe ben Maimon e quelle odierne di Jean d’Ormesson. È tuttavia certo che oggi non siamo affatto immuni dal disorientamento. «Oggi come ieri siamo tutti degli smarriti», non fosse altro che «i motivi e il senso del nostro passaggio su questo pianeta che chiamiamo Terra ci restano del tutto oscuri». Nulla di meglio, perciò, che affidarsi alle massime e ai precetti dell’autore di A Dio piacendo, un uomo e uno scrittore che ha attraversato le tragedie e i furori di un secolo senza rinunciare mai alla grazia e alla levità del pensiero.
SCARICARE
LEGGI

nostra somiglianza» (Guida degli Smarriti, parte I, capitolo 1), ma le preoccupazioni materiali e la prepotenza degli istinti coprono questa scintilla con una polvere che bisogna spazzar via. Quindi amare Dio con tutto il cuore non significa imporre un qualche cosa dall'esterno al mondo dei

Nel 1190 Moshe ben Maimon, noto come Mose Maimonide ai dotti del suo tempo, filosofo, rabbino e talmudista nella Cordova musulmana, scrisse in arabo "La guida degli smarriti" ("La guida dei perplessi", secondo un'altra traduzione del titolo).

LIBRI CORRELATI

Isocrate. Retorica e politica.pdf

Pletone e il platonismo di Mistrà.pdf

La mamma dei carabinieri.pdf

Il sapere greco. Dizionario critico. Vol. 1.pdf

Nuovo incontro all'altro. Per le Scuole superiori. Con espansione online. Vol. P.pdf

Agnetti. A cent' anni da adesso. Catalogo della mostra (Milano, 4 luglio-24 settembre 2017). Ediz. italiana e inglese.pdf

Splendidissime gioie. Cammei, cristalli e pietre dure milanesi per le corti d'Europa.pdf

Le figurine biancocelesti (1945-1962).pdf

Hybrid child.pdf

Ma l'amore no.pdf

Studi storici (2010). Vol. 1.pdf

Gli stranieri e noi. Immigrazione e opinione pubblica in Emilia Romagna.pdf

Diritto privato. Linee essenziali.pdf